Vai al contenuto
Annunci

Philipp Plein Resort 2019

Le luci di Cannes ieri sera erano puntate tutte su Philipp Plein. Il designer tedesco ha riaperto le porte della sua casa-museo La Jungle du Roi, situata nelle colline della città francese, per portare in scena nel giardino esotico della villa la collezione Resort 2019 dedicata a menswear e womenswear. Lo show co-ed, che si è svolto nei giorni del Festival del Cinema è stata anche l’occasione per svelare i futuri progetti del colosso.

«Il gruppo ha fatturato 250 milioni di euro di business nel 2017, stimiamo di chiudere l’esercizio fiscale attuale in corsa del 15-20%. È incredibile quanto siamo diventati sempre più internazionali. Accanto al mercato russo che pesa il 10-15% oggi ci dividiamo tra Asia, Middle East, Europa con Germania e Svizzera in testa», ha spiegato Philipp Plein, prima dell’inizio dello show.

In un’ottica più ampia e di medio termine infatti i piani di sviluppo saranno incentrati sul presidio estero.

«Sabato apriremo il nostro secondo store ad Amsterdam e stiamo studiando una boutique a Napoli ancora top secret. Poi sarà la volta di Ginevra e in Settembre raddoppieremo a Las Vegas. A Mosca invece faremo un party la settimana prossima con un’altra sfilata Resort sulla scia di Cannes. Nella città russa arriveranno inoltre tre nuove boutique a marchio Philipp Plein, Plein sport e Billionaire», continua lo stilista-imprenditore. Tra Agosto e Settembre anche Billionaire sarà protagonista con tre aperture a Montecarlo, Parigi, in rue Saint Honoré e Amsterdam. Sul fronte prodotto, invece, «la Resort è diventata sempre più importante per il marchio, arrivando a pesare per il 50% sui ricavi. Uno dei punti di forza risiede nel fatto che rimane molti mesi in negozio, più della main».

Entrando nel vivo dello show, un muro costellato di rose bianche con la scritta Dinasty, incorniciata da due lampi, fa pensare subito a un’atmosfera elettrizzante. L’ispirazione è chiara e ci si prepara a una passerella dorata e scintillante tra le palme per approdare nell’immaginario della celebre serie tv degli anni Ottanta, riletta in chiave glam-rock. Lo show si apre sulle note di Rebel rebel di David Bowie.

La donna è audace, urla forza e seduzione. Veste dress sirena in raso, body con lo strascico e completi giacca-pantalone tempestati di paillettes, oppure sceglie pantaloni slim in leather e minigonne in denim borchiato da abbinare a borse in pvc trasparente. Per il tempo libero il mood detta bomber e felpe con cappuccio decorati da foglie di palma. Sfoggia capelli colorati.

L’uomo gioca nei ruoli di business man e playboy. Veste suit stampati con dollari americani e smoking color turchese o dai dettagli sfavillanti. Ma anche camicie sartoriali.

Ad arricchire l’offerta, c’è una nuova capsule collection di abiti ultra-luxe pensata per eventi esclusivi sul red carpet.

«A Giugno arriveremo con due grandi show a Milano in occasione della fashion week uomo dedicati a Plein sport e Billionaire, rispettivamente ispirati al tennis e alle atmosfere dell’hotellerie. Tra le location scelte ci sarà sicuramente il Teatro Manzoni», ha concluso il designer.

Annunci

GFB Mostra tutti

Contatti:
gentlemanfashionblog@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: