Vai al contenuto
Annunci

Pitti Uomo 94: Save the Duck

SAVE THE DUCK, brand di capispalla ANIMAL-FRIENDLY, presenta la collezione primavera-estate 2019 Uomo, Donna e Bambino, composta dall’evoluzione dei capi iconici del brand e da nuove innovazioni nei materiali, nella palette colori e nel design.

La collezionesi ispira al mondo del mare e degli oceani da cui trae l’intera palette colori. Un mondo dove prevalgono i blu per l’Uomo ed i verdi per la Donna, interrotti dai colori della natura marina, i bianchi delle conchiglie, i gialli degli anemoni, fino alla calda luce rossa delle stelle marine ed ai romantici colori dei coralli.

Come nelle stagioni precedenti i capi best seller del brand rispondono tutti all’appello. Il range dei capi parte dai micropiumini declinati nei diversi tessuti, pesi, modelli e temi.

A questi si aggiunge l’ampia ed apprezzata proposta Rainy, con modelli trasversali e poliedrici, ideati per un utilizzo urbano quotidiano in stile casual chic. All’interno della linea Rainy spiccano i Pro-Tech, capi completamente termo-nastrati ed adatti alle condizioni più estreme di pioggia, tra cui i trench tradotti dai classici, e capi che vantano altissime performance tecniche di impermeabilità e traspirabilità.

L’innovativa collezione Burn presenta capi athleisure che uniscono la felpa al micropiumino e sono adatti ad un utilizzo casual, sempre mantenendo il tocco fashion tipico del brand. Derivata dal mondo dello sport, la linea Burn unisce le qualità dei materiali utilizzati da Save the Duck ma si sviluppa su capi diversi come felpe con e senza cappuccio e gilet.

Nella collezione Donna le forme diventano sempre più overfit, importante evoluzione in termini di stile e design, un omaggio del brand alla cultura grunge dei 90’s ed allo street-style.

Ognuno di questi programmi viene declinato nelle sue tre linee principali, caratterizzate da differenti innovazioni e dai loghi ad esse dedicate: lo storico logo arancione, simbolo del rispetto per gli animali, si affiancano il logo verde della Linea RECYCLED proveniente da bottiglie di plastica riciclate con all’interno l’innovativo RECYCLED PLUMTECH® e il nuovissimo logo azzurro della Linea OCEAN IS MY HOME i cui tessuti sono derivati dalle reti da pesca recuperate e riciclate.


 

Con la stagione primavera-estate 2019 Save the Duck, introduce sul mercato la nuova linea OCEAN IS MY HOME.

La linea è contraddistinta da un nuovo logo azzurro che richiama i colori dell’Oceano. Infatti, sotto il claim “We clean the Ocean”, Save The Duck si è impegnata a sostenere Surfrider Foundation Europe, un’associazione internazionale che si adopera ogni giorno per la salvaguardia dei mari e la pulizia delle spiagge.

Per ogni capo della collezione OCEAN IS MY HOME, Save The Duck devolverà parte del ricavato a Surfrider Foundation Europe e, grazie a questo impegno concreto, si riusciranno a ripulire 300.000 mq di spiagge e liberare i mari da 6.000 kg di rifiuti.

I capi della collezione OCEAN IS MY HOME sono prodotti con un tessuto speciale, il NETY, ottenuto dal riciclo delle reti da pesca recuperate nei mari e negli oceani. Un’ulteriore innovazione sul fronte della sostenibilità, caratteristica imprescindibile ed identitaria del brand.

La palette colori si ispira all’immensa varietà dei toni dell’oceano. Tutti i blue fino al bianco per l’uomo e tutti i verdi fino al bianco per la donna, dagli smeraldi al verde menta. I colori di interruzione appartengono all’immensità ed al silenzio degli abissi, dai gialli, agli aranci, fino alle sfumature di rosso del corallo.

I modelli di OCEAN IS MY HOME leggono in modo trasversale la collezione main del brand e comprendono i micropiumini nei loro diversi pesi, i capi più tecnici come i Rainy e i Protech e la parte Burn, in cui il fashion incontra lo sport, con dei capi tipicamente athleisure che mixano gli imbottiti alla felpa.


 

Save the Duck presenta la seconda Luxury capsule collections nata in collaborazione con Dyne, il brand fondato dal creativo statunitense Christopher Bevans, nato e cresciuto a New York. Il designer ha coperto il ruolo di global design director nella sezione urban apparel di Nike, ha collaborato alle linee menswear di celebrities come Jay Z e Kanye West ed è stato creative director of Billionaire Boys Club, clothing line di Pharrell Williams e Nigo.

Finalista del CFDA Award Vogue 2017 e vincitore dell’international Woolmark Prize Innovation Award 2017, Christopher Bevans è uno dei più importanti talenti della scena street-wear mondiale.

Con la collezione Dyne per Save the Duck, il brand italiano di capispalla animal free presenta per la prima volta sul mercato una capsule total look. Ai micropiumini ed ai capi pioggia si uniscono infatti range di felpe, t-shirt e pantaloni tecnici. Una collezione dalla modellistica sport ma dalla radicale direzione stilistica contemporary e street.

I capi rappresentano anche il continuo l’impegno di Save the Duck per il rispetto degli animali e la sostenibilità: capi leisure, urban, sostenibili e animal free, creati con tessuti altamente performanti e tecnologici.

La capsule creata da Christopher Bevans, Dyne for Save the Duck, verrà distribuita nei 100 top luxury store nel mondo grazie alla collaborazione con lo showroom Tomorrow.

Annunci

GFB.com Mostra tutti

Contatti:
gentlemanfashionblog@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: