Vai al contenuto
Annunci

Tomas Maier lascia Bottega Veneta, al suo posto Daniel Lee

In 17 anni, Tomas Maier ha fondamentalmente segnato l’identità di Bottega Veneta. Il gruppo Kering, proprietario della firma italiana ha annunciato la partenza del proprio direttore creativo, 61 anni, che aveva assunto nel 2001. Il marchio veneto non presenterà la sfilata Bottega Veneta a Settembre. Tomas Maier potrà quindi tornare ad occuparsi in pianta stabile della propria etichetta eponima fondata nel 1997 e basata in Florida.

“È stata in gran parte l’esigenza creativa di Tomas che ha reso Bottega Veneta ciò che è oggi”, ha dichiarato François-Henri Pinault in un comunicato. “Lo ha riportato sulla scena del lusso e ne ha fatto un punto di riferimento indiscutibile. Ha magnificamente sublimato il know-how degli artigiani della casa di moda alimentandolo con la sua visione creativa. Gli sono profondamente grato e lo ringrazio personalmente per il lavoro compiuto e per l’eccezionale successo che ha contribuito a costruire”.

Lo stilista scelto dalla maison per occuparsi delle sue collezioni dal 1° Luglio è il britannico Daniel Lee, che ha recentemente ricoperto il ruolo di Design Director della linea ready-to-wear di Céline.

Daniel Lee si è laureato presso il Central Saint Martins College of Art and Design. Prima di fare il suo ingresso in Céline nel 2012, ha lavorato per altre note griffe del panorama del fashion, tra cui spiccano Maison Margela, Balenciaga e Donna Karan.

“È stata l’unicità della sua visione ispirata da un approccio creativo molto personale a convincermi che sarebbe stato l’interprete ideale di un nuovo capitolo nella storia del brand. Il suo lavoro si caratterizza per un grande rigore, una padronanza magistrale dell’expertise in atelier, una profonda passione per i materiali e un’energia che non vedo l’ora di vedere prendere forma in Bottega Veneta”, ha dichiarato in una nota François-Henri Pinault.

Daniel Lee ha compreso perfettamente le attuali sfide per l’azienda sia in termini di creazione sia di sviluppo del brand. Porterà in Bottega Veneta un nuovo e distintivo linguaggio creativo”, afferma il CEO di Bottega Veneta Claus Dietrich Lahrs.

Per parte sua Daniel Lee ha sottolineato che tutto il suo impegno sarà volto a sviluppare la legacy di Bottega Veneta creata negli ultimi cinque decenni, mantenendone i codici distintivi di artigianalità e qualità, ma puntanto anche a fare evolvere la griffe in una nuova e moderna prospettiva.
Tomas-Maier

daniel-lee-portrait-300dpi-2

 

Annunci

GFB.com Mostra tutti

Contatti:
gentlemanfashionblog@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: