Vai al contenuto
Annunci

Addio a Carlo Benetton

Se ne è andato a 74 anni il più giovane dei fratelli Benetton, Carlo, portato via da una malattia diagnosticata appena sei mesi fa. Carlo era stato uno dei quattro pilastri del successo del marchio Benetton, fondato nel 1965 insieme ai fratelli Luciano – ora tornato al timone dell’azienda -, Giuliana e Gilberto.

Nato nel 1943 a Morgano (Treviso), aveva iniziato a lavorare giovanissimo presso un laboratorio di maglieria, prima di dedicarsi a tempo pieno al business di famiglia, lasciando soprattutto Luciano come front man e preferendo operare lontano dalla luce dei riflettori. In particolare, si occupava delle tenute del gruppo in Argentina per l’approvvigionamento delle materie prime, e delle Tenute Maccarese nel Lazio: una società agricola di cui era presidente, ceduta 20 anni fa dallo Stato a Edizione Holding, cassaforte del Gruppo Benetton.

Lo scorso febbraio, nonostante la malattia, aveva partecipato all’inaugurazione presso la Tenuta del Laboratorio Standard Latte, una delle sue ultime apparizioni pubbliche. Amante della natura e della vita all’aria aperta, aveva avviato in Patagonia un programma di forestazione, piantando due milioni di pini.

«Si è spento un imprenditore avveduto, lungimirante e di grande capacità operativa, che insieme ai fratelli ha partecipato alla fondazione di una delle imprese che hanno portato il nome del Veneto, le sue eccellenze e le capacità innovative nel mondo» ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

8fdf27a7-a2ea-4748-82ea-10cf4f652794_large

Annunci

GFB.com Mostra tutti

Contatti:
gentlemanfashionblog@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: