Pitti Uomo 97: Hevō

il

L’autunno-inverno 2020-2021 di Hevō vede protagonisti capi storici rivisitati e reinterpretati con materiali resi innovativi dalle più moderne tecnologie. Le forme sono morbide, distese e rilassanti. Spalle raglan, giri scesi, maniche addossate per capi protettivi e comodi, non omologati. Sono capi in lana tessuta all’esterno con interni in schiuma di lana per mantenere una termoregolazione confortevole.

I colori esplorano i toni del bordeaux, del cammello, della terracotta passando per le sfumature del grigio fino al verde scuro. Le fantasie hanno il carattere dell’unicità e vanno dal marrone mischiato all’ocra o al bianco fino all’ immancabile nero, sempre parte integrante delle proposte Hevò.

“Penso che questi capi possano aiutare un uomo internazionale ad esprimere personalità e interesse per la propria figura – racconta Fabio Falcetta designer della collezione. Anche questa stagione Hevō, seguendo il proprio dna, ha dato un’attenzione particolare alla lana. Penso che la lana sia il materiale tra i più ecologici del pianeta e anche tra i più ‘romantici’. Tosare una pecora, filare, cardare, pettinare e tessere la lana sono operazioni centenarie che si svolgono nel rispetto dell’animale e dell’ambiente. Inoltre la lana, se rigenerata, è totalmente sostenibile. Penso che avere un capo leggero, ecologico, protettivo, confortevole – con forme che si differenziano dagli altri – sia un autentico plus. I capi Hevō sono talmente maschili da piacere indosso anche alla propria compagna”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.