A.MEN autunno-inverno 2017-2018

A.MEN autunno-inverno 2017-2018

Annunci

Hermès Silk Mix Roma

Le pareti sono rivestite di materiale fono assorbente, ci sono vinili esposti nelle ceste di metallo e musicassette appese un po’ ovunque. Ma no, non è un negozio di dischi: è Silk Mix, il nuovo temporary store che Hermès ha aperto a Roma, al numero 67 di via Condotti, fino al 31 Gennaio 2018. Uno spazio dedicato all’uomo e alla seta, in cui lo shopping diventa un’esperienza sinestetica per occhi, orecchie e tatto.

Il concept, ideato dai creativi dell’universo maschile e seta Véronique Nichanian e Cristophe Goineau, è innovativo e divertente. Nella prima parte dello store c’è una esposizione di 33 giri le cui copertine riprendono i motivi dei tessuti che poi ritroviamo nei carré e nelle cravatte. La varietà è grande: disegni geometrici, intrecci di briglie, teschi, i classici cavalli, ognuno col suo nome e il suo designer come da tradizione Hermès. Scelta la fantasia della copertina, ci si può divertire ad ascoltare il disco per scoprire a quale brano corrisponde: ci riveleremo più rock o più vintage? Tutta la musica è stata selezionata dall’art director Thierry Planelle e appartiene alle colonne sonore delle sfilate prêt-à-porter uomo.

L’ultimo step infine, è nella boutique vera e propria, la parte più interna del negozio, dove le suggestioni visive e sonore si concretizzano finalmente nella seta e nel cashmere dei carré, delle sciarpe e delle cravatte, coi loro colori e la loro materia.

Moncler apre a Firenze

Moncler ha aperto in questi giorni la nuova boutique di Firenze. Il brand rafforza la sua presenza nel mercato italiano con una boutique di 328 metri quadrati su due livelli, in via degli Strozzi. Lo store ospita l’offerta completa delle linee Moncler, uomo, donna e accessori, la linea Grenoble, oltre che la Gamme Rouge e la Gamme Bleu.

Screenshot-2017-12-6 MFFashion com - Livestage

Helmut Lang Taxi

Helmut Lang presenta la capsule collection in limited edition chiamata Taxi. Helmut Lang fu il primo designer al mondo a pubblicizzare il proprio marchio nel 1998, attraverso i taxi gialli di New York. Per il lancio di questa capsule collection, per tutto il mese corrente 275 taxi gireranno per New York brandizzati con la pubblicità di Helmut Lang.

La collezione composta da due felpe con cappuccio e una t-shirt a maniche lunghe, sarà in vendita dal 21 Dicembre sul sito helmutlang.com.

British Fashion Awards 2017

Ieri sera si sono tenuti a Londra presso la Royal Albert Hall i British Fashion Awards 2017. Craig Green si è aggiudicato il “British Designer of the Year – Menswear” per il suo impatto globale attraverso l’innovazione e la creatività del suo design. Jonathan Anderson ha ottenuto i premi di “British Designer of the Year – Womenswear” per il suo marchio omonimo J.W. Anderson grazie alla determinante innovazione creativa e commerciale, e il Accessories Designer of the Year” per il marchio Loewe di cui è direttore artistico, per l’avanguardia dei suoi accessori, creatività e commercio rendendolo leader del settore..

Nella categoria “Model of the Year“, la britannica Adwoa Aboah nota per i suoi impegni militanti, ha prevalso sulle sorelle Bella Hadid e Gigi Hadid, e sulla giovanissima Kaia Gerber, 16 anni, figlia dell’ex top Cindy Crawford.

Il premio di “Designer of the Year” è stato assegnato al belga Raf Simons di Calvin Klein, per le sue collezioni innovative e aver lanciato un nuovo standard nell’industria della moda. Il CEO di Gucci l’italiano Marco Bizzarri, ha ricevuto il premio di “Business Leader” per il successo creativo e commerciale di Gucci nell’ultimo anno.

Il premio “Fashion Icon” è stato consegnato a Donatella Versace per aver celebrato la creatività e l’innovazione, il glamour e la potenza di Versace, riconoscendo l’incredibile eredità della moda di Gianni Versace e il ruolo che Donatella Versace ha svolto nel mantenere il marchio iconico. Stella McCartney ha ricevuto il premio “Special Recognition Award for Innovation” per il suo impegno nella moda sostenibile, l’innovazione dei materiali e per l’utilizzo della sua influenza nel creare un impatto ambientale positivo nel settore.

Christopher Bailey, CEO e direttore artistico di Burberry ormai in procinto di lasciare l’azienda, è stato premiato a sorpresa con il “Outstanding Contribution to British Fashion Award” per il suo travolgente contributo creativo nell’industria della moda avendola costantemente modellata e rimodellata attraverso innovazione e creatività.

Il marchio statunitense Off-White di Virgil Abloh è stato premiato con il “Urban Luxe Award” per l‘innovazione e l’influenza del marchio, aver ridefinito il modo in cui lo “sportswear” è percepito in tutto il mondo elevandola da moda “casual” a quella di fascia alta. Inoltre, Maria Grazia Chiuri di Dior ha ricevuto lo “Swarovski Award for Positive Change”, un premio che celebra i marchi o gli individui che promuovono il benessere degli altri e utilizzano generosamente le loro risorse a beneficio di una buona causa. Il premio “Isabella Blow Award for Fashion Creator” è stato assegnato a 

Infine per la categoria giovani talenti britannici, Michael Halpern del marchio omonimo Halpern ha vinto il premio “British Emerging Talent – Womenswearper aver avuto negli ultimi 12 mesi un grande impatto creativo sulla moda globale, mentre Charles Jeffrey del marchio omonimo ha ricevuto il premio “British Emerging Talent – Menswear” avendo le sue collezioni, attirato l’attenzione internazionale dell’industria della moda nell’ultimo anno.

Momento commovente della serata è stato l’omaggio al grande stilista franco-tunisino Azzedine Alaïa, deceduto il 18 novembre all’età di 77 anni. Molte modelle-star con cui aveva lavorato tra cui Naomi Campbell, Stephanie Seymour, Eva Herzigova, sono salite sul palco per rendere omaggio al maestro, conosciuto per i suoi abiti senza tempo che sublimano il corpo femminile. È stato un “gigante della moda”, ha dichiarato Naomi Campbell, quasi in lacrime, chiamando “papà” colui che fu nello stesso tempo suo “protettore” e “professore”.

Annunci
Annunci