Dim Mak x Candiani Ec-01

Sostenibilità, musica e fashion si incontrano nella collaborazione tra il famoso dj americano Steve Aoki e Candiani Denim. Dopo più di un decennio di amicizia costruita attraverso la passione per la musica e la condivisione per i valori della responsabilità nei confronti del pianeta, Dim Mak il marchio del dj producer e il denim master Alberto Candiani hanno annunciato il lancio della loro prima collaborazione, Dim Mak x Candiani Ec-01.

Una limited edition che rappresenta un vero showcase per il futuro del denim. A testimonianza dell’intersezione tra creatività e innovazione, che sono stati il segno distintivo delle rispettive storie di successo, questi jeans sono stati realizzati con grande attenzione ai dettagli e pensati per i veri appassionati di denim. Completamente realizzati a Los Angeles con tessuto creato da Candiani Denim e dipinti a mano da Aoki e dagli artigiani di Dim Mak.

La co-lab strizza l’occhio anche al fronte sostenibilità. I modelli proposti sono infatti frutto della ricerca nell’ambito della moderna produzione sostenibile a risparmio idrico. L’esclusivo tessuto denim è composto da parti uguali di cotone riciclato, ricavato dagli scarti di produzione dello stabilimento, e dalla tecnologia Refibra, una fibra riciclata creata da Lenzing utilizzando scarti di cotone. ReGEN, tessuto utilizzato nella collezione, è lo stesso che ha vinto l’Itma Sustainable Innovation Award nel 2019, il premio più prestigioso nel settore tessile.

«Quando ho visitato la tessitura Candiani in Italia, Alberto mi ha mostrato come sono stati in grado di riutilizzare gli scarti di produzione per creare jeans nuovi e persino migliori. Sono stato ispirato dalla loro coscienziosità verso la terra e volevo portare quella mentalità in Dim Mak con la nostra prima collaborazione», ha affermato Steve Aoki.

Gli effetti vintage e la grafica sono stati creati utilizzando la tecnologia laser per bruciare delicatamente la superficie del tessuto con vari gradi di intensità. Il filato viene tinto con le tecnologie Indigo Juice e Kitotexa a risparmio idrico, innovazioni di Candiani Denim, che esaltano i trattamenti laser personalizzati conferendo al jeans il suo aspetto distintivo. L’intero processo di creazione consente incredibili risparmi in termini di acqua, sostanze chimiche ed energia rispetto al denim convenzionale senza compromettere l’estetica, le prestazioni e la durata del prodotto finale.

Nelle mani di Dim Mak, i jeans Ec-01 presentano una pop art decostruita che incontra l’estetica manga. Lavorando al Candiani Design Center di Los Angeles, Aoki ha scelto tutti gli elementi che compongono il jeans, ha imparato i trattamenti ed i processi di lavaggio del denim prima di aggiungere un altro tocco molto personale a ogni paio, dipingendo a mano Yokai ed altri demoni giapponesi tra cui il frainteso Rokurokubi, il malizioso Karakasa Kozo e il mostruoso Gashadokuro collaborando con gli artisti di Dim Mak nella sua casa di Las Vegas, dove Aoki ha uno studio di design e registrazione.

«Steve e io abbiamo fatto questa collaborazione per divertirci, e ci siamo riusciti», ha rivelato Alberto Candiani. «Abbiamo sfruttato le reciproche competenze e lo stile per creare un jeans unico nel suo genere che sia un vero riflesso della nostra amicizia. Questo progetto è stato incredibilmente divertente per entrambi, reso migliore giocando con gli ingredienti giusti».

Dim Mak x Candiani Ec-01 è disponibile online sul sito dimmakcollection.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.