Dolce & Gabbana Alta Sartoria 2020 Palazzo Labus Milano

«Lo spirito italiano rende unica qualsiasi cosa che si crea» dicono in coro Domenico Dolce e Stefano Gabbana mai così in sintonia e pronti a raccontare una nuova esperienza che si trasforma nelle collezioni di Alta Sartoria e di Alta Moda che nascono dopo l’esperienza della pandemia. Ma soprattutto pronti a esprimere la loro visione di quella richiesta di vita nuova che è nata come una domanda urgente in quel tempo sospeso vissuto in attesa che finisse un incubo e arrivasse la liberazione.

Ed ecco che nasce la speranza sotto forma di collezioni, cioè l’espressione più creativa, più manuale, più umanizzante della moda che può essere prodotta nel 2020, il «fatto a mano» che coinvolge la creatività, la fantasia, l’esperienza, ma anche la forza di volontà: «molti capi sono stati preparati a casa dai nostri artigiani per cui più che fatti a mano si può parlare di fatto in casa» specifica Gabbana. Il risultato è un esaltante modo di ritrovare la normalità e perfino la gioia d quello che può apparire un déjà vu di una ritualità di cui la moda ha bisogno.

Non c’è nessun già visto né alcuna prospettiva nostalgica in queste collezioni che raccontano «l’arte e la bellezza indiscussa del patrimonio artistico italiano» perché in quell’espressione rientra anche la bellezza della natura, del paesaggio, della storia stratificata di una cultura. E così le due collezioni di moda fatta a mano rappresentano un viaggio nell’Italia del valore della bellezza, della storia, della natura, della geografia, del sentimento, del ricordo.

Nascono da qui i capi unici delle collezioni per le donne e gli uomini che scelgono l’Alta Moda e l’Alta Sartoria di Dolce & Gabbana. Che agli uomini regala le sensazioni e le storie dei grandi mecenati, filantropi e artisti estrosi che hanno amato l’Italia. Visioni esotiche attraverso preziosi caftani ricamati con temi astrali, tuniche rigate, vestaglie neoclassiche, completi dalla gessatura impunturata a mezzo punto, giacche ricamate, camicie indossate su pantaloni Capri e completi pijama.

L’Alta Gioielleria per lui e per lei, con pezzi preziosi e orologi tutti fatti a mano, tutti pezzi unici, completano un quadro che racconta quella «italianità che è nell’animo delle persone e che abbiamo raccontato per far vedere al mondo quanto sia brava l’Italia» dicono ancora in sincrono Domenico e Stefano. E così queste collezioni si rendono disponibili anche a un omaggio alla storia dei due instancabili creatori di moda, che mentre raccontano ispirazioni e metodi di lavoro costruiscono anche i racconti dei giorni felici di tutte le donne e di tuti gli uomini che li seguono da anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.